lunedì 1 settembre 2014

Il fennec, la piccola volpe del deserto


Il fennec, chiamato anche volpe del deserto, appartiene alla famiglia dei canidi.
 Vive nei deserti del Nord Africa, è un animale notturno e durante il giorno si ripara dal caldo in tane sotterranee.
 Questo piccolo mammifero non passa di certo inosservato: ha due grosse orecchie appuntite, lunghe fino a 15 cm, che lo aiutano a disperdere il calore, così da poter sopravvivere anche nell'ostile ambiente desertico.
 Sono proprio le orecchie ha dargli un'aria simpatica e curiosa
.

Il fennec è un animale sociale e vive in piccoli branchi di circa una decina di individui. 
 Per quanto riguarda l'alimentazione, questi animaletti mangiano di tutto: si possono nutrire di piante, insetti e piccoli mammiferi; inoltre, come tutti gli animali desertici, possono resistere a lungo senza bere! Il loro manto è molto particolare, e così come le buffe orecchie, serve a proteggerli dalle temperature del deserto. Si tratta di una pelliccia folta e setosa, dal colore particolare: tale caratteristica li ha resi preda ambita da parte delle popolazioni locali, che risultano essere la principale causa di morte del fennec.


Un'altra particolarità del fennec, ancora una volta correlata all'habitat, è il fatto che anche i piedi siano coperti da una fitta pelliccia: questo consente loro di muoversi agilmente sulla sabbia rovente senza ustionarsi.
 Il fennec dal punto di vista caratteriale è un animale estremamente curioso e intelligente. 
Non appena si sente osservato o minacciato, fugge in modo incredibilmente rapido, tanto che viene soprannominato anche "folletto del deserto."
Per quanto riguarda la riproduzione, non si tratta di un animale particolarmente prolifico. Le femmine, infatti, partoriscono solo dai tre ai cinque cuccioli una volta all'anno.



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...