mercoledì 1 marzo 2017

Lo splendido rifugio nel cuore di un vecchio albero


Sembra uscita da un libro di favole, una casa in stile hobbit ricavata dal tronco senza vita di un albero.
 Una capanna in cui non manca nulla, realizzata nel cuore del ceppo di una conifera. Siamo in Canada, sulle isole di Haida Gwaii. 
 Qui gli alberi sono talmente grandi che è possibile addirittura vivere al loro interno.

 Il peccio di Sitka è un albero della famiglia delle Pinaceae originario della costa occidentale dell'America del Nord.
 È di gran lunga il peccio che raggiunge le più grandi dimensioni, ma anche la quinta conifera più grande al mondo.. Può raggiungere infatti i 50-70 metri d'altezza (eccezionalmente oltre 90 metri), con un diametro del tronco fino a 5-7 metri). 
 Un sogno per molti di noi, così come per Noel Wotten, personalità versatile e tuttofare.
 Artista, narratore e pescatore, Noel è riuscito a creare uno splendido rifugio nel cuore di un vecchio tronco, nella città di Tlell.




Ha impiegato 22 anni di lavoro all'interno del moncone per costruire questa suggestiva stanza, ornata anche di fotografie, note umoristiche, e omaggi di alcuni dei musicisti (tra cui Eric Clapton) che hanno suonato al suo interno.
 Una nicchia che ha un'acustica davvero unica. Chi ha avuto la fortuna di suonare lì ha detto:
 “Suonare la chitarra qui è come suonare la chitarra all'interno di una chitarra!”




Qui quasi ogni cosa è stata realizzata in legno. 
Anche se la pianta che la ospita non è viva, l'interno del tronco non è stato verniciato. 
All'interno vi sono alcuni mobili in legno fatti a mano, scaffali e arredi. 
 Un piccolo angolo di paradiso tutto naturale. 

 Francesca Mancuso
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...