sabato 29 dicembre 2012

Eagles - Hotel California

La democrazia


ANIMALI stanno a DISUMANI ....10 a -----O

Ai vigliacchi a cui hai dato una vita d'amore e ti hanno contraccambiato così AUGURO una fine peggiore della tua. A te piccola auguro di correre felice nel paradiso oltre il ponte
Non ce l'hai fatta, hai voluto abbracciare la morte per non continuare a soffrire non il dolore del corpo ma quello del cuore.
L'abbandono dei tuoi miserabili amici, quella gentaglia schifosa che non ti meritava ed alla quale ti sei donata in tanti anni dispensando solo amore, è stato il colpo di grazia.
Hai vissuto la disperazione proprio nei momenti in cui avevi tanto bisogno di premure ed amore.
Che tu sia felice lassù piccola cara, gioca con chi veramente ti merita.
Addio "Anziana Signora"..., ti avevano lasciato a morire per strada, ti sei sentita indifesa, tradita, abbandonata, ti abbiamo soccorsa e portata in canile, ma nulla poteva il tuo dolore lenire, così tu hai gettato la spugna e alla dolce e brava Lucia è spettato l'ingrato compito di farti definitivamente addormentare tra le sue braccia.... che non erano quelle di chi tu speravi.... quelle dei tuoi bastardi proprietari.
Un ringraziamento di cuore a tutti coloro che hanno condiviso, che hanno commentato, che hanno offerto aiuto e disponibilità in favore di questa sfortunata cagnona abbandonata dai suoi proprietari a morire per strada, disabile e sofferente.....
Purtroppo non è stato possibile aiutarla in altro modo se non quello di rendere più dolce possibile la fine del suo percorso di vita.
Grazie a Lucia Colapietro (E.N.P.A. di Copertino) che se ne è presa amorevole cura fino al suo ultimo respiro.
L'ultimo, estremo atto d'amore che ogni persona deve al proprio animale, è quello di farlo addormentare tra le braccia di chi ha amato incondizionatamente.....

di Roberto Pino Animale Covelli

Se potrò impedire a un cuore di spezzarsi.


Se potrò impedire a un Cuore di spezzarsi.
Non avrò vissuto invano. 
Se potrò alleviare il Dolore di una Vita O lenire una Pena O aiutare un Pettirosso caduto A rientrare nel suo nido.
Non avrò vissuto invano.
Emily Dickinson Amherst 1830 - 1886
Poetessa statunitense

di - Roberto Pino Animale Covelli

Enigmi alieni



Il parco naturale Colonne di Lena

  Scenario lunare sulle rive del più orientale tra i 3 grandi fiumi della sconfinata landa russa (Lena, Ob e Jenisei). 
Straordinarie falesie, alte 150-300 m., frutto di milioni di anni di erosione glaciale sovrastano il fiume e una foresta unica come lo può essere un ecosistema che subisce escursioni termiche annue di 100 gradi (dai -60 dell'inverno ai sorprendentemente ricorrenti +40 dell'estate).

 E' forse la più stupefacente tra le 26 meraviglie entrate a far parte quest'anno della Lista World Heritage, il Patrimonio dell'Umanità Unesco . Tra i suoi plus, la vastità dei baratri che separano i singoli bastioni, frutto della diversa erosione che l'alternanza ghiaccio-acqua ha indotto nei millenni e i resti fossili del Cambriano di grande interesse.


 Poste al 60mo grado di latitudine Nord, distano meno di una giornata di barca da Yakutsk, capitale della Sakha (Yakutia), Federazione russa. 

Yakutsk è raggiungibile in aereo dalle principali città russe (Mosca e San Pietroburgo incluse).

La gestione elettronica con la forza del pensiero

Un’azienda austriaca commercializza un apparecchio che puo’ leggere il pensiero. Obiettivo è l’assistenza a pazienti disabili attraverso l’uso di una caschetto con recettori cerebrali che registrano ed applicano ai comandi elettronici le intenzioni dell’utente.

 Christoph Hintermüller/Project Manager di Guger Technologies: “Abbiamo sviluppato l’interfaccia che consente di gestire diversi apparecchi e programmi senza le mani solo col pensiero dell’utente”. 

Un’azienda austriaca commercializza un apparecchio che puo’ leggere il pensiero. Obiettivo è l’assistenza a pazienti disabili attraverso l’uso di una caschetto con recettori cerebrali che registrano ed applicano ai comandi elettronici le intenzioni dell’utente. 
Christoph Hintermüller: “L’interfaccia del brain-computer coglie i vari impulsi elettrici dalla mente dell’utilizzatore e li decodifica in compiti ed azioni specifiche”. E’ allora possibile giocare on line senza impugnare manette, basta selezionare i comandi sullo schermo. La frequenza dei flash riproduce l’attività della corteccia cerebrale che viene letta dagli elettrodi.

Arnau Espinosa Manzanal ricercatore della Guger Technologies: “ Appena abbiamo compreso i modelli dell’elettroencefalogramma prodotti dai gruppi dei neuroni del cervello possiamo mappare l’attività cerebrale rivolta dall’utente ad ogni ordine relativo ad apparecchi come la televisione o altri sistemi meccanici applicati agli usi domestici.”


 Legata a un progetto di ricerca europeo questa tecnologia semplifica la gestione degli elettrodomestici, basta concentrarsi sui comandi. In questo modo anche persone con gravi disabilità possono comporre testi per messaggi per interagire nei social network o su internet.


 Le applicazioni sono teoricamente infinite e possono semplificare molto la vita di chi sta su una sedia a rotelle.


 Christoph Hintermüller : “Tutto questo potrà essere ulteriormente sviluppato per essere agevolmente integrato con molti più programmi e sistemi, anche per adoperare ulteriori impulsi elettrici ed anche quelli meccanici dell’utente visto che alcuni pazienti possono presentare funzioni motorie residuali che trovano utile adoperare’, il sistema può essere configurato per includere questi segnali”.

Mance, tasse e meno soldi per la Sla: è l’atto finale della legge di stabilità - Il Fatto Quotidiano

Mance, tasse e meno soldi per la Sla: è l’atto finale della legge di stabilità - Il Fatto Quotidiano
CLICCA QUI

Aeroporti di Roma, l’ultimo regalo del governo uscente al gruppo Benetton - Il Fatto Quotidiano


Aeroporti di Roma, l’ultimo regalo del governo uscente al gruppo Benetton - Il Fatto Quotidiano
clicca qui
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...