giovedì 9 maggio 2013

Turchia, rinvenuta antica Bibbia risalente a 15 secoli addietro



Durante un’operazione antiricettazione, la polizia turca ha trovato una Bibbia finita in un deposito e riscoperta solo ora.
Scritta a mano e in ottimo stato di conservazione, contiene molte tracce del periodo a cui risale.
La Bibbia sarebbe in aramaico con alfabeto siriaco su fogli di pelle. Il suo valore è di 17 milioni di euro.
Potrebbe essere una copia del controverso Vangelo di Barnaba che, secondo i musulmani, è un vangelo originale poi soppresso.
Il Vaticano ha intanto chiesto alla Turchia il permesso di esaminare il documento.
Il Vangelo di Barnaba contraddice il racconto canonico del Nuovo Testamento, ma ha una forte similitudine con la visione islamica di Gesù.
Il Tribunale di Ankara ha inviato al Ministero del Turismo la Bibbia, che verrà esposta dopo una serie di lavori di restauro necessari nonostante le sue buone condizioni.
Fonte: Euronews

La collina di Glastonbury Tor

 

Uno dei luoghi sacri ,e più misteriosi d’Inghilterra si erge sulle uniformi pianure dei Somerset Levels, la collina di Glastonbury Tor, con in cima il suo campanile in rovina
E' uno dei primi edifici cristiani del Paese, teatro di tradizioni e leggende, miti e fantastiche avventure.
Questa vivace cittadina di campagna attrae visitatori di ogni genere. I romantici vi sono richiamati dalle leggende di re Artù, i pellegrini dalla sua antica eredità cristiana, i mistici vi accorrono alla ricerca del Santo Graal, e gli astrologi subiscono il richiamo dello zodiaco che, a quanto si dice, è tracciato in questi paesaggi.

Le terrazze che circondano la collina di Tor segnano forse il tortuoso percorso seguito dai pellegrini, una sorta di labirinto a spirale che conduce fino alla sommità e che risale all’epoca in cui i primi cristiani si stabilirono a Glastonbury.
Glastonbury era quasi un’isola circondata da paludi o acque alluvionali quando i primi cristiani vi si stabilirono, in un periodo non ben accertato.
La prima data attendibile è attorno al 705, anno in cui re Ine vi fondò un monastero, che in seguito ospitò, nel X secolo, alcuni monaci benedettini.

Gli scavi archeologici hanno riportato alla luce vestigia di costruzioni anteriori, fatte di pali e rami intrecciati, coperti di argilla e paglia, nonché numerosi edifici di pietra di epoche più tarde, di cui oggi sono riconoscibili quasi soltanto i tracciati perimetrali. Rimangono importanti ruderi dell’abbazia principale costruita nel XIII e nel XIV secolo, contraddistinta da una mistica assai singolare.

I TOP della musica dei veri e propri MITI

Le strade d'Italia sono lastricate di escrementi di cani ......auspico che ai loro padroni venga data una multa salatissima solo così forse diventano civili

I concetti di civiltà e cultura dovrebbero prevedere,il rispetto.
Se non paghi il biglietto danneggi tutti gli altri viaggiatori, perché le aziende che danno il servizio non si tengono le fregature ma le ammortizzano aumentando i prezzi.
Se guidi senza patente e fai un incidente, la polizza di assicurazione la aumentano anche agli altri.
Se non raccogli gli escrementi del tuo cane fai un danno a tutti gli altri più spese per la pulizia delle strade,e tutto il resto 
Se esci senza sacchetto (o peggio ancora se ce l’hai e non lo usi “perchè non ti vede nessuno”, sei undisonesto
Si aggiunge poi il problema delle persone che si accaniscono contro i cinofili assimilandoli tutti a te, che sei un incivile maleducato. Lasceresti la cacca del tuo cane nel bel mezzo del corridoio di casa tua? senz'altro no
La strada è il corridoio di tutti e tu non hai il diritto d'inzozzare la casa d'altri impara cosa è il vivere in una società 
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...