lunedì 15 luglio 2019

Sarebbe stata scoperta la leggendaria città biblica di Ziklag


Secondo alcuni archeologi israeliani, le rovine di Ziklag, la città a lungo perduta famosa come rifugio di re David, così come detto nella Bibbia ebraica, sarebbero state finalmente scoperte 


 La città è stata oggetto di un acceso dibattito negli ultimi decenni, con numerosi archeologi che si sono imbarcati in scavi per trovare la sua posizione.

 Questa volta, tuttavia, la squadra è più certa che mai che queste rovine appartengono a ciò che stavano cercando 

Situato tra Kiryat Gat e Lachish, un gruppo internazionale guidato dalla Israel Antiquities Authority, insieme alla Macquarie University di Sydney e all’Università ebraica, studia il sito di Khirbet al-Ra’i dal 2015.
 I loro scavi sul sito collinare hanno trovato prove di un insediamento dal XII al XI secolo aC sotto strati di un insediamento rurale risalente agli inizi del X secolo aC, secondo un annuncio fatto lunedì scorso da parte dell’Autorità per le Antichità di Israele.




Tra le decine di pezzi di ceramica, vasetti di olio e brocche di vino, molti dei manufatti mostrano caratteristiche della cultura filistea, il gruppo di persone che si dice che vivevano qui nella Bibbia ebraica. 
Anche la datazione al radiocarbonio si allinea perfettamente con il tempo in cui si pensava che la città di Ziklag fosse in piedi. Tuttavia, non tutti sono convinti. 

Alcuni esperti indipendenti non coinvolti nel progetto sono riluttanti nel saltare alla conclusione che questo sito è davvero la città degna di nota di Ziklag.
 Il professor Aren Maier, un archeologo israeliano nato negli Stati Uniti dalla Bar-Ilan University, ha detto ad Haaretz : “È molto difficile da accettare”. “I riferimenti a questo sito nei testi biblici sono sempre molto più meridionali, relativi al Negev, alla tribù di Shimon o al confine meridionale di Judah”, ha aggiunto Maier. “Solo perché ci sono collegamenti con i filistei e poi la distruzione avvenuta nel X secolo aC, questo non lo rende Ziklag”.


Ziklag è famosa come la città in cui il re David cercò rifugio dopo essere caduto in disgrazia con il re Saul, unendosi agli aspri nemici dell’antico Israele, i filistei.
 Questo non fu l’unico incontro di David con i Filistei. 
Uno dei racconti più riproposti della Bibbia nella cultura popolare è la storia del re Davide che uccide il gigante filisteo Golia.


Tutti gli studiosi moderni ritengono che il re David fosse una vera figura storica, non solo un mito o una leggenda, sebbene sia in corso un dibattito sulla portata del suo significato. 

Nonostante la sua apparente importanza nella narrativa biblica, per non parlare della sua vasta presenza nell’arte e nella letteratura nel corso dei secoli, le prove archeologiche della sua vita sono minime.

 Fonte originale: www.iflscience.com
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...