sabato 8 settembre 2012

Dolce Stil novo

Mont Saint Michel

museo delle cere di amsterdam

Cartelli e segnali stradali divertenti

artisti di strada

C'era una volta

i Dogon

I Dogon sono una popolazione africana del Mali. Questa popolazione di circa 300.000 individui occupa la regione della Falesia di Bandigara a sud del fiume Niger e alcuni gruppi vivono vicino al Burkina faso. I Dogon sono prevalentemente coltivatori e hanno una abilità come scultori e fabbri. La loro antica religione animista si esprime in cerimonie e danze rituali e le maschere sono il simbolo più importante. Sanno dell'esistenza di Sirio B praticamente invisibile a occhio nudo ed è un mistero come fossero a conoscenza senza mezzi di osservazione..... essi parlano di dei anfibi venuti sulle loro arche....... Insomma un popolo interessante e nello stesso tempo misterioso!!!!

Il labirinto di Alatri

Linee di Nazca

Linee di Nazca Le Linee di Nazca sono geoglifi, linee tracciate sul terreno, del deserto di Nazca, un altopiano arido che si estende per una cinquantina di chilometri tra le città di Nazca e di Palpa, nel Perù meridionale. Le oltre 13.000 linee vanno a formare più di 800 disegni, che includono i profili stilizzati di animali comuni nell'area (la balena, il pappagallo, la lucertola lunga più di 180 metri, il colibrì, il condor e l'enorme ragno lungo circa 45 metri). Le linee sono tracciate rimuovendo le pietre contenenti ossidi di ferro dalla superficie del deserto, lasciando così un contrasto con il pietrisco sottostante, più chiaro. La pianura di Nazca è ventosa, ma le rocce della superficie assorbono abbastanza calore per far alzare l'aria proteggendo il suolo. Così i disegni giganti sono rimasti intatti per migliaia di anni. A causa della superimposizione dei motivi, si crede che essi siano stati realizzati in due tappe successive: prima le figure e poi i disegni geometrici. Ciò nonostante, a causa delle caratteristiche del suolo è molto difficile poter datare con sicurezza il periodo in cui furono costruite, specialmente per la difficoltà di applicare il sistema di datazione con il Carbonio 14, che non ha dato risultati soddisfacenti. Gli scienziati si sono avvalsi di altri metodi, come il confronto tra le figure dei geoglifi e quelle trovate sul vasellame della civiltà Nazca. Ai margini della Pampa, gli archeologi hanno scoperto la città cerimoniale dei Nazca, Cahuachi, da cui si ritiene provenissero gli artefici delle linee.

L'amore è in grado di colmare qualsiasi vuoto


Resto stupita di come l’amore possa essere fonte di certezza, rifugio, completezza. Ti potrebbero mancare mille e mille cose, eppure quando hai l’amore è come se non ti mancasse niente perché è in grado di colmare qualsiasi vuoto.

Il canto delle Balene

Questo canto meraviglioso è stato studiato da quarant'anni da biologi di tutto il mondo ma senza risultato eppure è stato riscontrato essere un vero e proprio linguaggio

Surf estremo onde di 30 mt

LA VITA NEL VENTRE MATERNO

Your Love - Ennio Morricone - Dulce Pontes

Le anime più forti

“Le anime più forti sono quelle temprate dalla sofferenza. I caratteri più solidi sono cosparsi di cicatrici.”

Kahlil Gibran

Cose vere e supposte



Nella vita ci sono le cose vere e le cose supposte:
le cose vere le mettiamo da parte per il momento…
ma le supposte… dove le mettiamo le supposte?
Toto’

le teorie di Zacharia Sitchin 1° parte

Le teorie di Zacharia Sitchin 2° parte

Le teorie di Zecharia Sitchin 3° parte

Teorie di Zecharia Sitchin 4° parte

Le teorie di Zecharia Sitchin 5° parte

La paura bussò alla porta







Un giorno la paura bussò alla porta, il coraggio andò ad aprire e non trovò nessuno.

Formiche in Amazzonia

Come un treno in corsa




Vivo la mia vita
 come fossi un treno in corsa. 
Non  rimpiango
 le fermate che ho lasciato alle spalle,ma guardo avanti.
Non supplico
 nessuno di salire a bordo,
ma faccio accomodare in prima fila chi vuole davvero farne parte.

La bambina che zitti il mondo

Si sbaglia sempre


Si sbaglia sempre. Si sbaglia per rabbia, per amore, per gelosia.
Si sbaglia per imparare. Imparare a non ripetere mai certi sbagli.
Si sbaglia per poter chiedere scusa, per poter ammettere di aver sbagliato.
Si sbaglia per crescere e per maturare.
Si sbaglia perchè non si è perfetti.

(Bob Marley)

The Moment

Il circo della vita


Che baraccone da circo la vita : saltimbanchi , pagliacci , giocolieri , equilibristi , contorsionisti ed illusionisti...e poi ci sono i trapezzisti , i migliori , perché sono quelli che osano , quelli che sfidano l'impossibile , quelli che vedono il mondo dall'alto e che ammutoliscono di meraviglia chi dal basso li sta a guardare . 

Il bambino che è in noi

Ritrovarmi con i vecchi amici che non vedevo da tanto tempo è sempre un’emozione unica, un tuffo nel passato e nei luoghi che ci hanno visto ragazzi. Un viaggio nel tempo dei ricordi… ai quali si dà vita con racconti, aneddoti, battute, che diventano sempre più spiritose.
L’allegria e le risate s’impadroniscono di noi, si cercano episodi sempre più reconditi, sino a regredire a quando si era piccoli.
Nonostante molte rughe scolpiscano il nostro volto e il nostro animo, si scherza e si ride senza ritegno facendo venire fuori il bambino che è in noi, quel bambino che ci ha visto crescere standosene in disparte, osservandoci e aspettando questi momenti per regalarci istanti
di gioia che avevamo dimenticato, lasciandoci dentro una sensazione di sollievo e serenità, dove i problemi della vita sono sconosciuti e banditi.

 Ho imparato a prenderlo per mano e a portarlo con me in ogni occasione che si presenta, a lui…non importa l’età che ho…

kamikaze

La traversate delle Alpi

La spada dei Samurai

L'unità d'Italia compie 150 anni

La Torre Eiffel

i messaggi dell'acqua

Codice Etico dei Nativi Americani

Galassie

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...