martedì 3 luglio 2018

I gioielli di ghiaccio di Hokkaido


Questi splendidi gioielli di ghiaccio si possono ammirare esclusivamente sull’isola giapponese di Hokkaido, e più precisamente lungo la foce del fiume Tokachi.

 Ogni inverno, tra gennaio e i primi di febbraio, le rigide temperature congelano l’acqua del fiume e le onde del mare che s’infrangono sulla battigia spaccano il ghiaccio, spingendo i frammenti sulla sabbia della spiaggia levigandoli come splendidi cristalli.




Il “Jewelry Ice”, letteralmente tradotto “ghiaccio gioiello”, è una formazione di acqua dolce che deve la sua purezza alla mancanza di sale e al lento congelamento.
 Questo fenomeno permette alle bolle d’aria e a qualsiasi altra impurità di fuoriuscire dai blocchi, fino a renderli scintillanti e trasparenti come diamanti.


In un articolo del New York Times, il fisico Peter Wadhams dell’Università di Cambridge ha dichiarato che la lucentezza di queste pietre si avvicina al ghiaccio dei fiordi cileni e delle insenature dell’altopiano dell’Alaska, ma nessuno ha la stessa composizione molecolare.
 Si tratta dunque di una rarità, l’ennesimo “prodigio naturale” del nostro straordinario pianeta.


Fonte: mybestplace
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...