lunedì 31 marzo 2014

Salviamo Sunder

Sunder, ha 14 anni, è un elefante indiano, dovrebbe vivere in un santuario.
Invece, egli è stato incatenato e picchiato.
Riprese video Undercover appena pubblicato dalla PETA India rivela essere malnutrito dall'aspetto
Sunder,  si contorce dal dolore e non  riesce a stare in piedi mentre un  mahout (handler) lo colpisce ripetutamente con un palo di legno.
Per sei anni, Sunder fu incatenato e abusato al tempio Jyotiba in Kolhapur, India, ma il Dipartimento Forestale Maharashtra e Progetto Elephant diede l'ordine di ritirare Sunder al santuario. Invece, Maharashtra membro dell'Assemblea legislativa Vinay Kore, che aveva dato l'elefante come un "regalo" al tempio, doveva vivere bene invece fu  incatenato in un vecchio, pollaio scuro  vicino a dove è stato registrato questo filmato.

 

Sono rimasto allibito nell'apprendere che Sunder, il giovane elefante che è stato incatenato e abusato al tempio Jyotiba in Kolhapur per gli ultimi sei anni, non è ancora stato rilasciato dal  santuario.
Una nuova indagine sotto copertura condotta da PETA India ha rivelato scioccante video di un mahout che violentemente sta battendo Sunder, nonostante gli ordini del Dipartimento Forestale Maharashtra e Progetto Elephant di  rilasciarlo .
Hai il potere di fermare questo abuso. Si prega di prendere misure immediate per trasferire Sunder ad un altro santuario.
Per firmare la petizione andare qui:
https://secure.peta.org/site/Advocacy?cmd=display&page=UserAction&id=5187

Ci sono tante cose nel nostro piccolo, che possono fare la differenza e DOBBIAMO farla se aiamo un cuore umano
Tante volte gli appelli fatti da noi in rete hanno dato risultati soddisfacenti
Facciamo sentire la nostra voce anche questa volta
Grazie

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...