martedì 20 giugno 2017

Ritrovate le "terrazze bianche e rosa", l'ottava meraviglia del mondo andata perduta


L’ottava meraviglia del mondo esiste e potrebbe trovarsi nell’Isola del Nord, in Nuova Zelanda.
 Secondo i ricercatori si tratterebbe delle suggestive terrazze bianche e rosa.

 Sepolte da un’eruzione vulcanica circa 131 anni fa, le straordinarie terrazze di pietra rosa e bianca, somiglianti a vasche a cascate formate da fonti geotermiche saturate di silicio, un tempo si gettavano sulle acque del lago Rotomahana. 
 Da tempo i ricercatori dell’Institute of Geological and Nuclear Sciences studiano la zona, ma alcuni di loro, in particolare Rex Bunn e Sasha Nolden in un articolo pubblicato sul Journal of the Royal Society of New Zealand, sostengono che le terrazze non sono rimaste distrutte o spinte fino in fondo al lago, come suggerito da precedenti ricerche, ma sono sepolte sulle coste del lago. 

 Il luogo è stato scoperto alla fine del Settecento ed è sempre stato meta di turisti avventurosi, ma anche protagonista di quadri. 
Per tanto tempo, raggiungerlo non è stato facilissimo, ma c’era chi pur di immortalare l’Isola del Nord, affrontava un viaggio in barca lungo mesi.


Le terrazze divennero la più grande attrazione turistica nell'emisfero sud e nell'impero britannico, e navi cariche di turisti affrontavano il viaggio dall'Europa e dall'America per ammirarle, ma non è stata mai eseguita una ricognizione accurata da parte del governo del tempo, quindi non erano state finora registrate le loro coordinate", si legge nello studio. 

 Studiando i diari del geologo austro-tedesco Ferdinand von Hochstetter che contengono una descrizione dettagliata della località delle terrazze prima dell'eruzione del vulcano Tarawera nel 1886, i ricercatori sostengono di conoscerne ora la posizione esatta, ovvero 10-15 metri dal litorale, sommerse da cenere solidificata e fango.


Immaginate che meraviglia sarebbe se le Pink and White Terraces ricomparissero come per incanto. 
I lavori di scavo dovrebbero partire a breve, solo così si scoprirà se le terrazze sono state solo coperte.
 Intanto sogniamo con queste riproduzioni. 

 Fonte: www.greenme.it
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...