giovedì 5 novembre 2015

Enorme crepaccio compare improvvisamente nella catena montuosa vicino Yellowstone negli USA


Una gigantesca crepa è apparsa ai piedi dei Monti Bighorn nel nord del Wyoming. 
Questo crepaccio, come mostrano le immagini, non è molto ampio,  misura circa 685 metri in lunghezza e 45 metri di larghezza. 
La gente del posto hanno dato alla cosa il soprannome di”squarcio”, come riportato dall’Huffington Post.

 Improvvisi movimenti tettonici della crosta terrestre provocano terremoti, che spostano grandi quantità di materiale in periodi di tempo molto brevi, e spesso producono grandi fratture a livello superficiale. 
Misteriosamente, nessuna attività sismica di qualsiasi genere è stata segnalato nella zona, il che significa che questo canyon in miniatura è stato generato da altre cause.


Potrebbe essersi formata in un modo simile a come le doline vengono generate in tutto il mondo.
 Questi enormi depressioni, che si formano spesso in modo estremamente rapido e senza preavviso, compaiono quando lo strato superficiale di terreno crolla in una cavità creata da un processo geologico. 
 La dissoluzione delle rocce carbonatiche tramite la pioggia acida o l’acqua del sottosuolo sono un possibile meccanismo; le variazioni nel flusso di acqua sotterranea possono anche servire a rendere instabili i sedimenti di supporto dello strato superficiale.
 E' possibile che questo divario sia stato creato in modo molto simile.


Un ingegnere dell’azienda SNS Outfitter e alcune guide pensano che si tratti effettivamente di un qualcosa causato da un meccanismo simile: una “primavera piovosa potrebbe aver sciolto la roccia di copertura”. 
 Una roccia di copertura è una forte roccia normalmente resistente agli agenti atmosferici; esse, tuttavia, si sovrappongono a rocce più deboli inclini a diventare instabili quando vengono infiltrate da un significativo volume di acqua.
 Sembra come se una primavera particolarmente piovosa nel Wyoming possa davvero aver causato lo scivolamento della roccia di copertura, esponendo la roccia più debole alla pioggia.


Questa frattura non sarebbe normalmente motivo di preoccupazione, ma questa catena montuosa è situata abbastanza vicino alla caldera di Yellowstone, un supervulcano dormiente che ha recentemente mostrato alcuni segnali di compressione nella sua camera magmatica. 
Tuttavia, l’aumento del magma causerebbe attività sismica se si facesse strada attraverso la crosta, cosa che come abbiamo detto, non è stata osservata al momento della formazione del crepaccio.

 Fonte: blueplanetheart.it

 Foto : Randy Becker
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...