martedì 24 febbraio 2015

Patrick Blanc: il re dei giardini verticali che ha trasformato la sua casa in una giungla urbana


Patrick Blanc è un botanico famoso per aver inventato i giardini verticali, per aver costruito il giardino verticale più grande del mondo a Sydney e per gli altri suoi capolavori che trovano spazio a Parigi e nel mondo.
 Persino nella sua casa parigina Patrick Blanc non ha rinunciato alle pareti verdi e ha voluto creare una vera e propria giungla urbana. Nell'abitazione di Patrick Blanc, che si trova alla periferia di Parigi, regna il verde.


Dal 1998 si occupa di realizzare pareti verdi in tutto il mondo, dal Giappone agli Stati Uniti, e le sperimentazioni non potevano partire che dalla sua casa.
 Qui Blanc ha lavorato in collaborazione con l'architetto Gilles Ebersolt.
 Nella sua casa non rispetta l'ordine tipico delle sue pareti verticali artistiche, tendendo invece a lasciare un po' al caso la crescita delle piante.
 L'interno della sua casa è un mondo completamente verde e nuovo, con un vero e proprio scenario spettacolare composto da piante rampicanti, giardini verticali, pareti verdi e piante acquatiche. 

Secondo Blanc, nella nostra epoca l'umanità è ormai disinteressata alla natura, ma può provare a riavvicinarsi ad essa e a diventare più sensibile ai problemi ambientali magari proprio ammirando per caso un giardino verticale nel bel mezzo di una metropoli.
 Il suo interesse per piante e giardini è nato quando aveva solo 8 anni. 
Ha studiato botanica all'Università di Parigi e poi ha viaggiato in Malesia e Tailandia negli anni Settanta per osservare la crescita delle piante sulle rocce e nel sottobosco delle foreste.










Per 25 anni ha lavorato come ricercatore al National Center for Scientific Research di Parigi.
 Il suo amore per le piante e la natura non poteva che riflettersi nello stile scelto per la sua casa 

 Marta Albè
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...