lunedì 24 novembre 2014

Zeus, il gufo con gli occhiIl pieni di stelle


Ci sono storie che lasciano senza parole e fanno riflettere su quanto vario e bello sia il mondo, pur con tutte le difficoltà della vita di ogni giorno e delle varie malattie che possono colpire gli esseri viventi, siano esseri umani o non umani. 

Dalla California del Sud giunge una storia che sa di fiaba, ma è realtà. 
 Su una veranda di una casa in California del Sud, USA, una mattina è stato trovato un gufo.
 Il rapace notturno era ferito e una visita dal veterinario ha messo anche in evidenza che fosse non vedente: una tragedia per ogni essere vivente, senza dubbio, ma ancora più per un gufo che, animale che vive di notte, è ancora più debilitante perché oltre a non permettergli di voltare in pratica gli vieta anche di nutrirsi.

 In tutta questa situazione, le persone che l’hanno trovato sono state colpite da un particolare del gufo: i suoi occhi sembrava che avessero dentro il cielo stellato. 
Vari puntini bianchi su delle pupille di un blu intenso lasciano senza fiato al vederle: se fossimo in un’altra epoca, non esiteremmo a parlare di un messaggio degli dei a noi poveri umani che spesso ci crediamo padroni del mondo.
 Senza dubbio esisterà un nome scientifico per questa situazione , ma a volte è utile e salutare anche una lettura sapienziale della realtà che ci mostra il mondo con occhi nuovi, giusto per rimanere in tema.


Tenuta presente la sua impossibilità di vedere, il gufo è stato accolto presso il Wildlife Learning Center a Sylmar, in California (è il quartiere più a nord della città di Los Angeles, una volta nota per i tanti uliveti), dove è stato curato e guarito dalle ferite che aveva. 
Al gufo dagli occhi stellati è stato dato il nome di Zeus, il padre degli dei, e, soprattutto, il dio del cielo e del tuono.
 Nome che è particolarmente azzeccato, non trovate? 

 Fonte: La Zampa
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...