mercoledì 19 novembre 2014

Replica di Venezia creata in Cina, a Dalian


Che la Cina sia il paese in cui il problema della contraffazione di prodotti è tra i più alti al mondo non è una novità, dato che vengono da lì le versioni “copiate” di qualsiasi cosa, da capi di abbigliamento a telefoni di ultima generazione. 
 Adesso però i cinesi si sono superati, svelando il loro ultimo lavoro di copiatura: una replica di Venezia, comprensiva di canale artificiale di quattro chilometri che attraversa il cuore del distretto. 

Costruita nella città portuale di Dalian, nella provincia cinese di Liaoning nel nord est del Paese, nella Venezia cinese i turisti paganti possono anche fare giri in gondola, con tanto di gondolieri vestiti con gli abiti tradizionali veneziani, per dare un tocco di autenticità in più.


Il canale è circondato da entrambi i lati da palazzi creati su stile europeo disegnati da architetti cinesi che hanno visitato Venezia e copiato alcuni dei palazzi più popolari, in un tentativo ambizioso di emulare lo stile unico della Venezia moderna. 

Secondo i creatori dell’opera, il sistema del canale è stato scelto in modo da poter combattere l’aumento del traffico e del numero di auto in circolazione, che stava compromettendo pesantemente la qualità dell’aria nella città a causa dell’inquinamento.




Il progetto di costruzione della Venezia orientale è costato circa 5 miliardi di Renminbi (Yuan), cioè poco più di 641mila euro. 
Le immagini del progetto hanno ottenuto ampi consensi nei siti di social media cinesi, ma in molti hanno fatto notare che era triste che la Cina non avesse usato la propria architettura unica come base per il progetto, scegliendo invece ancora una volta di copiare dagli stranieri. 

 Fonte: http://news.fidelityhouse.eu/

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...