mercoledì 22 ottobre 2014

Qui nascerà un oceano


Alcuni anni or sono si scoprì in Etiopia un luogo davvero unico sul nostro pianeta: una gigantesca frattura in una remota area desertica dove "un nuovo oceano sta letteralmente prendendo forma".
 Si trattava di una fessura lunga 60 metri e larga 4 m, che si era aperta tra settembre 2004 e i primi mesi del 2005 nel deserto dell'Afar, a 990 km a nord est della capitale Addis Abeba.
 La frattura è poi diventata via via sempre più lunga e larga. 

 "Questa fessura è l'inizio dell'apertura di un nuovo mare che tra pochi milioni di anni si formerà tra l'Africa occidentale e la nuova isola, la quale si muoverà verso l'Oceano Indiano", aveva spiegato Dereje Ayalew, dell'Università di Adis Abeba, che guidò il gruppo di geofisici in quella affascinante ricerca.
"A nessun uomo era mai capitato di studiare la nascita di un nuovo oceano. Fino ad oggi infatti, conosciamo quelli che si sono già formati, ma mai avevamo avuto modo di osservarne uno nella sua fase primordiale", disse Ayalew.

 Ora ricercatori della Missouri University of Science and Technology hanno scoperto che già 1,8 milioni di anni fa del magma si era introdotto nella crosta terrestre precedendo di molto tempo la nascita delle prime spaccature che si stanno manifestando ai nostri giorni. 
Interessante è un elemento che i ricercatori hanno scoperto. “Il ferro presente nelle rocce di quei filoni si è indirizzato secondo il campo magnetico che vi era a quel tempo e che risultava avere il Polo Nord dove oggi c’è il Polo Sud”, ha detto David Brideg che ha guidato l’attuale ricerca.


Tratto da : focus.it

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...