martedì 30 settembre 2014

Spettacolare eruzione solare ripresa nei giorni scorsi


Il Sole continua a dare spettacolo con grandi eruzioni e macchie solari. 
Il 26 Settembre, il Solar Dynamics Observatory ha ripreso questa enorme palla di plasma carico mentre si muoveva lungo la superficie solare prima di ricadere verso il basso.
 La ripresa nel colore rosso che vedete è dovuta al filtro del SDO, sensibile ad una temperatura di 60.000°C.

 

Eruzioni così violente possono rilasciare nello spazio miliardi di particelle alla volta, spingendole a milioni di km/h di velocità!

 Un’eruzione solare si genera a causa dell’emissione di intensi campi magnetici sulla fotosfera, la superficie esterna del Sole, visibili come macchie solari.
 Questo determina improvvisi rilasci di energia e l’espulsione di particelle di plasma altamente ionizzato ad alta velocità nello spazio interplanetario.
 La tempesta solare è costituita da tre componenti: radiazione ultravioletta e raggi X, che raggiunge la Terra in 8 minuti; una seconda componente di particelle relativistiche, che arrivano in qualche ora; infine, una bolla di plasma di enormi dimensioni che può investire la Terra (o qualsiasi cosa si trovi nella posizione giusta).
 In questo caso però non c'è alcun rischio.

 Fonte: www.link2universe.net

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...