giovedì 12 dicembre 2013

Le divergenze di pensiero, l'uno soggiogato a dogmi, l'altro libero



La differenza tra un religioso e uno spirituale è che il primo crede nell'inferno, il secondo c'è già stato.
Un religioso crede di essere nato nel peccato come essere impuro e imperfetto e che debba essere redento e quindi salvato.
Uno spirituale sa di essere nato assolutamente puro e perfetto e che deve solo ritrovare quella perfezione dimenticata e sepolta in lui.

(James Twyman) 
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...